Phone +390521801162 - Mail: info@daytonahotel.it

banner-daytona-hotel-eventi

MANZÙ / MARINO - Gli ultimi moderni - Fondazione Magnani Rocca

Daytona Business Hotel consiglia un weekend all'insegna dell'arte!

Dal 13 settembre all’8 dicembre 2014

Per la prima volta la scultura è protagonista nella Villa dei Capolavori sede della Fondazione Magnani Rocca a Mamiano di Traversetolo, presso Parma.
La Fondazione, che già ospita nella collezione permanente capolavori marmorei dei più grandi scultori italiani dell’Ottocento, Antonio Canova e Lorenzo Bartolini, espone ora la grande scultura del Novecento, rappresentata da Giacomo Manzù e Marino Marini che negli anni cinquanta e sessanta, dopo i riconoscimenti nazionali, diventano anche i campioni dell’arte italiana all’estero.

I due italiani che conquistarono il mondo

A cura di Laura D’Angelo e Stefano Roffi, la mostra, aperta dal 13 settembre all’8 dicembre 2014, intende approfondire questa vicenda, sinora poco indagata dagli studi, proponendosi di individuare gli elementi che favorirono il grande successo di Manzù e di Marino.
Un’ampia selezione di sculture, anche gigantesche, dipinti e lavori grafici realizzati dai due artisti negli anni compresi tra il 1945 e il 1970 documenta la loro fiduciosa apertura verso le molteplici lingue della modernità e la capacità dimostrata da entrambi nell’incontrare il gusto di un colto e sofisticato mercato internazionale.

Testi e immagini tratti da www.magnanirocca.it

La Forza Del Destino - Festival Verdi 2014

Daytona Business Hotel è lieto di suggerirvi i prossimi appuntamenti dell'annuale Festival Verdiano, edizione 2014.

A partire da venerdì 10 ottobre fino a martedì 28 ottobre, presso il Teatro Regio di Parma, andrà in scena
"LA FORZA DEL DESTINO":
 
Melodramma in quattro atti su libretto di Francesco Maria Piave, Antonio Ghislanzoni dal dramma Don Álvaro o La fuerza del sino di Ángel Perez de Saavedra.

«È certo che nella Forza del Destino bisogna aver dell’anima e capir la parola ed esprimerla.» Giuseppe Verdi, idee chiare come pochi, 152 anni dopo trova unità d’intenti nel regista Stefano Poda: «La Forza è un’opera da sentire, da sentire con lo stomaco.» Come un sussulto improvviso, come uno sparo nella notte. Per disegnare un destino che domina e maledice, Verdi mescola teatro, musica e romanzo. È il paradigma del romanticismo che Poda tinge di nero e avvolge nella nebbia. Le luci tagliano il vuoto e colpiscono la scena: non c’è arredo, solo un vibrare di amore, collera, vendetta.

Testi e immagini tratti da  www.teatroregioparma.it.

Mecspe, Ente Fiere of Parma- from March 26th till March 28h 2015.

MECSPE is the only business to business event that attracts over 27,483 specialized visitors (2013 edition) coming from the industry sectors.

The show is also the perfect opportunity to discover new ideas in this field: materials, products, processes and technology solutions to gain a competitive advantage on the market of industrial production.

MECSPE is the meeting point between production technologies and industrial supply chains, thanks to the synergy between the 7 exhibition areas that take place in the same time.

To MECSPE will be showcasing the most important industrial chains thanks to the “Piazze dell’Eccellenza”, exhibition areas organized into final sectors of destination where is possible to find the excellence of the manufacturing industry.

Eventi recenti

Daytona Hotel Parma segnala: Renoir alla Villa dei Capolavori

“Quando si tratta di un paesaggio, io amo quei quadri che mi fanno venir voglia di entrarci dentro per andarci a spasso.”

Negli anni sessanta dell’Ottocento, grazie all’amico Claude Monet, Renoir scopre una grande passione che lo accompagnerà per tutta la sua vita di artista: la pittura en plein air. Di pochi anni dopo è lo straordinario "La Seine à Champrosay", arrivato direttamente dal Musée d’Orsay di Parigi e ora in mostra nelle sale della Fondazione Magnani Rocca.

Si potranno vedere dal vivo La Seine à Champrosay e gli altri capolavori di Renoir, Monet, Matisse e Cézanne fino al 13 settembre 2015 alla Fondazione Magnani Rocca. L’ingresso alla collezione permanente è compreso nel biglietto della mostra Roma 900.

Per maggiori info www.magnanirocca.it

Daytona hotel Parma segnala: Festival del Prosciutto

Dal 5 al 20 settembre, al via la XVIII edizione del Festival del Prosciutto di Parma.

Anche quest’anno 15 giorni interamente dedicati al Prosciutto di Parma. Tante conferme, ma anche molte novità interessanti e gustose per la XVIII edizione della manifestazione. Una grande festa fatta di buon cibo, musica e cultura per celebrare e degustare il Re dei Prosciutti nelle sue mille sfaccettature e per apprezzare le bellezze naturalistiche e culturali del territorio in cui nasce e a cui è strettamente legato.

Ospite d’eccezione dell’inaugurazione sarà lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo che venerdì 4 settembre trasformerà Langhirano in una grande piazza di sapori: ai tradizionali interventi delle istituzioni seguirà infatti il suo spettacolare show cooking in Piazza Ferrari appositamente allestita con un maxi schermo in grado di riprendere la sua maestria ai fornelli.

Come di consueto, ci sarà anche il Bistrò del Prosciutto di Parma realizzato con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma, sotto i Portici del Grano, a Parma. Qui tutti i giorni sarà possibile degustare il Prosciutto di Parma godendo delle bellezze del centro da una posizione privilegiata e suggestiva. Tante le iniziative in programma dal 5 al 13 settembre che vedranno il Prosciutto di Parma assoluto protagonista.

Per gli estimatori del buon vino, sarà allestita nelle suggestive cantine della Rocca di Sala Baganza la Cantina dei Musei del Cibo, un percorso espositivo e sensoriale inserito nel più ampio circuito dei Musei del Cibo (www.museidelcibo.it) interamente dedicato al vino di Parma, alla sua storia e alla sua cultura.

Il Festival è poi anche tanta musica, iniziative a contatto con la natura, arte e cultura. Tra gli eventi musicali sabato 12 settembre si esibiranno a Langhirano i The Kolors, la band vincitrice del programma Amici. Ma molti altri artisti popoleranno le serate del Festival del Prosciutto di Parma.

Per gli amanti dell’arte, sarà possibile visitare la Fondazione Magnani Rocca che ospita la prestigiosa collezione di Luigi Magnani; la Pieve romanica di San Biagio a Talignano, la Pieve di Collecchio, di San Pietro e la Pieve Romanica di Moragnano sulla Via Francigena; il meraviglioso circuito di musei di Neviano e la Rocca S. Vitale di Sala Baganza.

E poi i Castelli: il Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari, esempio dell’architettura militare quattrocentesca; il Castello di Torrechiara e il Castello di Montechiarugolo.

Continua la collaborazione con il Salone del Camper, che si svolgerà per alcuni giorni in concomitanza con il Festival, dove sarà allestito lo stand Info Festival Point che fornirà informazioni sul programma delle iniziative dei Comuni, Finestre Aperte e il servizio navette.

Anche quest’anno è garantita, grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna, la presenza della stampa internazionale impegnata in un tour formativo alla scoperta del Prosciutto di Parma, della sua storia e del suo sapore dolce e gustoso. I giornalisti visiteranno inoltre Expo Milano 2015 e in particolare il padiglione CibusèItalia dove è presente, tra gli altri, un ampio spazio dedicato al Prosciutto di Parma.

Programma completo: www.festivaldelprosciutto.com

All OUR ROOMS ARE EQUIPPED WITH MATTRESS "SIMMON"S AND THE TV SERVICE "MEDIASET PREMIUM"